Elezioni-europee-2014
Risultati Elezioni Europee 2014 – Quale futuro per l’Europa?

Risultati Elezioni Europee 2014 – Quale futuro per l’Europa?

Internazionale \ Scritto da il \ Stampa il PDF

Dopo una lunga notte di spoglio elettorale sono arrivati i risultati ufficiali delle elezioni europee 2014.

ITALIA:

Partito                      % voti            n. voti

Partito Democratico    40.8           11.172.861

Movimento 5 Stelle      21.1            5.792.865

Forza Italia                       16.8           4.605.331

Lega Nord                           6.1             1.686.556

NCD + UDC                         4.3             1.199.703

Altra Europa Tsipras     4.03          1.103.203

Fratelli d’Italia                 3.6             1.004.037

Verdi Europei                   0.89          245.443

Scelta Europea                  0.71          196.157

Italia dei Valori                 0.65          179.693

SVP                                         0.5            137.448

MAIE                                     0.17          48.450

 

Molto significativi anche i risultati provenienti dagli altri Paesi europei.

In Francia vince nettamente il Front national di Marie Le Pen, partito fortemente euroscettico, che annichilisce il partito del Presidente Hollande. In Germania tiene invece il CDU di Angela Merkel, anche se in calo, che rilancia il candidato socialista Schulz. Dalla Finlandia all’Ungheria forte ondata di consenso per i partiti euroscettici e anti-immigrati. Risultato storico per l’Ukip in Gran Bretagna.

Il risultato dunque sembra essere in parte quello delle tante previsioni precedenti alle elezioni. Una forte ondata di partiti euroscettici e di destra nel contesto generale europeo ed un difficoltà di nomina del Presidente di Commisione tra Schulz e Junker, che porterà probabilmente ad una qualche alleanza.

In Italia invece grande sorpresa per la schiacciante vittoria del PD di Renzi che raggiunge un risultato storico per il suo partito e si piazza subito sotto il 42% della Dc del 1958.

Il quadro europeo non è certo dei più rassicuranti e decisive saranno le aggregazioni o alleanze che nelle prossime ore si andranno a formare.

Il futuro dell’Unione Europea appare complesso e in salita.

Adc

La Discussione

Articoli Correlati