Marketing concept on blackboard
Marketing diabolico

Marketing diabolico

Economia e Società \ Scritto da il \ Stampa il PDF

A letto con il cliente. Sì, cari amici: dice proprio così uno degli ultimi titoli di successo del marketing mondiale. Me lo mandano personalmente, tutto ciò che riguarda il catalogo dei “guru” mondiali in materia di azienda, affari e successo: e ci trovo anche questo. Basta dire una scemenza più colossale delle altre, purchè “faccia colpo”, e… questa sì che funziona come marketing. In effetti, questo ti insegnano quasi sempre, copiandolo quasi sempre dalle matrici nordamericane, anche i nostri dubitabili imitatori di non poche facoltà di Economia e Commercio e di altri luoghi dove si piccano di saper d’azienda e dove si va celebrando, da molti anni, il funerale d’ogni cultura economica capace di fare sviluppo duraturo ed equilibrato.

E quella citata in apertura è, appunto, l’ultima trovata del marketing: A letto con il cliente. Suggestivo, no? Che di meglio? Per esprimere proprio che il cliente non devi mollarlo fino a che non gli hai estorto l’ultimo centesimo dal portafoglio, vendendogli in cambio l’ultima goccia del veleno che hai inventato, sia una medicina di cui nascondi le controindicazioni, sia un’automobile che sia la tua terza automobile perché tutti gli altri del tuo ceto ce l’hanno e tu che cretino sei se non ce l’hai? Purchè consumi, purchè consegni loro i tuoi soldi e la tua anima, fino all’ultima goccia. Che importa se servono al diavolo o a Dio? Servono a loro. A lorsignori che si intendono di affari. Che solo di affari si occupano. A qualunque costo? A qualunque costo. Anche a costo di andarci a letto? Anche a costo di andarci a letto.

E’ un momento di successo, per Martin Lindstrom. Sentite come ce lo presentano:”Autorità mondiale nel campo del branding e del neuromarketing, (in inglese, così suggestiona di più e confonde meglio il vuoto umano di tanti contenuti del marketing) suggerisce di osservare e analizzare il comportamento dei clienti per comprendere a fondo i loro bisogni e i loro desideri. Consulente per alcuni dei top brand, autore di bestseller, punto di riferimento globale per il neuromarketing e tra le persone più influenti nel 2009 secondo il Time, la straordinaria capacità di Lindstrom sta nel saper capire la biologia alla base del desiderio dei consumatori”. Capite cosa siete per il marketing più avanzato? Nient’altro che animali da ingrassare per il macello.

“Il suo libro Buyology, frutto di un’attenta ricerca sul che cosa spinga i consumatori a comprare, è divenuto presto un bestseller ed uno dei 5 principali libri di marketing secondo il Wall Street Journal. La sua ultima opera, Brandwashed, ci rivela in che modo i marchi ci manipolano per indurci a comprare i loro prodotti”.

 Ma non credete a questo marketing manipolatorio, ragazzi! Non comprate nulla di quello che vi suggeriscono di comprare, non date retta a nessuno dei loro consigli: sono fatti per indurvi ad acquistare cose inutili o anche dannose, intascandosi i vostri soldi e a volte il vostro cervello. Usate invece il semplice, benedetto buon senso intimamente presente nella vostra anima e nel vostro cervello; i soldi servono per migliorare la qualità della vostra vita, non per farvi stupidi e belli di fronte ad altri stupidi e belli. Difendete la vostra dignità e grandezza di persone!

La Discussione

Articoli Correlati