Il dialogo tra cultura umanistica e cultura scientifica: giova anche in azienda

Economia e Società \ Scritto da il \ Stampa il PDF

L’associazione Anima, che riunisce imprenditori, dirigenti, uomini di cultura, operatori sociali, accomunati dall’idea dell’armonizzazione del lato economico e tecnico con il lato umano in azienda e nel mondo del lavoro in generale, ha avviato un suo ciclo di incontri dedicato più specificamente al tema delle “strategie aziendali finalizzate alla valorizzazione del potenziale insito nelle diversità”, da intendersi come fonte di vantaggio competitivo, appunto, sia per le aziende sia per la società.
Il quarto incontro del ciclol, dal titolo “Diversità di saperi: il dialogo tra la cultura umanistica e quella scientifico- tecnologica in azienda”, si terrà il 13 novembre in Roma, presso Palazzo Altieri,  e affronterà la tematica della diversità di genere in azienda.
Fra i testimoni saranno Luca Valerii, direttore risorse umane di Microsoft, Piero Gaffuri, amministratore delegato di Rai Net, Dario Evola, docente di estetica presso l’Accademia Belle Arti Roma.
“Armonizzare” è parola importante per Adc, in quanto direttamente partecipe del valore di comunità. Vediamo con assoluto favore l’approccio di Anima.

La Discussione

Articoli Correlati