F2D3F6BD-01D0-4785-B40E-AC76010FFD8B
Comunicazione del Presidente Gianni Fontana del 30 agosto 2018

Comunicazione del Presidente Gianni Fontana del 30 agosto 2018

Senza categoria \ Scritto da il \ Stampa il PDF

COMUNICATO STAMPA DEL 30 AGOSTO 2018

Democrazia Cristiana Presidenza Nazionale

Il Presidente della Democrazia Cristiana, alla luce della continua ed incessante proliferazione di associazioni non riconosciute rifacentesi – in tutto o in parte – alla denominazione di detta Associazione, titolare ella stessa del segno distintivo che l’ha contraddistinta sin dal primo dopo guerra ai giorni nostri

PRECISA

Di aver assunto la carica di Presidente e Legale rappresentante pro tempore, a seguito della votazione di maggioranza dall’Assemblea dei Soci di essa regolarmente tenutasi il giorno 26 febbraio 2017 e di esserlo tutt’oggi.

Non vi sono altre cariche ricoperte da chicchessia alla data odierna, il tutto in vista del XIX Congresso che si terrà prossimamente in Roma, durante il quale verrà costituito l’Organigramma Politico e Istituzionale della DC.

Contesta integralmente in fatto e diritto il contenuto delle dichiarazioni assunte da terzi soggetti che pretenderebbero di ricoprire, aver ricoperto o che ricopriranno cariche nel Partito, così come contesta in fatto e diritto l’indebito utilizzo del segno distintivo che è sempre appartenuto alla Democrazia Cristiana, mai scioltasi così come accertato da sentenze passate in giudicato – ben note a tutti – rese dal Tribunale e dalla Corte d’Appello di Roma, confermate in seguito in Cassazione (Tribunale Roma 19381/2006, Corte d’Appello Roma 1305/09, Suprema Corte di Cassazione e Sezioni Unite 25999/2010).

INTIMA E DIFFIDA

Terzi soggetti, associazioni politiche, filantropiche e quant’altro a far cessare ogni utilizzo, comportamento o atteggiamento confusorio che possa ingenerare in capo ai Cittadini la contemporanea esistenza di più associazioni politiche denominate “Democrazia Cristiana”, vieppiù con il contestuale utilizzo dello Scudo Crociato da sempre appartenuto – e recentemente accertato dall’Autorità Giudiziaria – quale patrimonio politico, culturale, distintivo della Democrazia Cristiana.

La Democrazia Cristiana si riserva sin da ora di agire in sede giudiziale, civile e penale, con contestuale ristoro di tutti i danni legati a tale duplice e non simultaneo utilizzo.

Roma 30 agosto 2018 Il Presidente On. Gianni Fontana

La Discussione

Articoli Correlati