Cronache

Federico Caffè: il volto umano di un grande economista

Economia \

Il libro “Contro gli incappucciati della finanza”, curato da Giuseppe Amari ed edito da Castelvecchi, raccoglie gli articoli scritti dall’economista Federico Caffè sui quotidiani “Il Messaggero” di Roma dal 1974 al 1986 e “L’Ora” di Palermo dal 1983 al 1987 (1). Caffè, docente di Politica economica e finanziaria dal 1956 alla Facoltà di Economia e ...

detrazioni-modello-730-2013-cosa-si-può-scaricare
La elevata pressione fiscale Non è sempre indice di uno Stato socialmente avanzato

La elevata pressione fiscale Non è sempre indice di uno Stato socialmente avanzato

Economia \

Da un’analisi de Il Vostro su dati Ocse e Gallup emerge nei paesi occidentali una stretta correlazione tra tasse sul lavoro e felicità. Dove si pagano meno imposte la gente è più soddisfatta della propria vita. Perché, anche quando vengono usate bene, le tasse portano comunque via la libera scelta, e con essa una parte ...

“Reddito di esistenza”: utopia poco realistica ma… aiuta a riflettere

Economia \

“… Oggi infatti è impossibile, in Europa come nel resto del mondo, pensare al futuro della protezione sociale senza accennare al reddito di esistenza, vale a dire all’dea di versare a tutti i cittadini, incondizionatamente, un reddito di base cumulabile con ogni altro reddito”. Perché una frase del genere ci appare tanto paradossale? Perché fornire ...

Reti
Energia e comunicazioni: le reti italiane siano pubbliche

Energia e comunicazioni: le reti italiane siano pubbliche

Economia \

Le Reti infrastrutturali del Paese, per il loro elevato valore strategico, debbono essere poste sotto il controllo pubblico, al riparo dalle turbolenze finanziarie e speculative. E’ quanto ribadisce la Federazione dei lavoratori elettrici Cisl, prendendo spunto dal dibattito indotto dalla vendita di Telecom Italia e dalle notizie su ulteriori intenzioni governative di vendita di aziende ...

nasdaq_stock_market_new_york-HD
Banche cattive e banche buone: separazione legale

Banche cattive e banche buone: separazione legale

Economia \

Alcuni lettori ci hanno proposto ripetutamente la questione della politica bancaria e, in particolare, recentemente Valentino Brusaferri ha riaffacciato la ipotesi di una banca sporca, o banca cattiva (bad bank) nella quale si potrebbero concentrare i valori tossici che hanno avvelenato in questi anni l’economia mondiale e italiana, per ripulire attraverso di essa il meccanismo ...

FRANCE-ECONOMY-FINANCE-CRISIS-DEBT-EUROS-FEATURE
Basta Fondazioni? Parte la caccia al dividendo dei (nostri) sacrifici

Basta Fondazioni? Parte la caccia al dividendo dei (nostri) sacrifici

Economia \

Ancora oggi assistiamo al mantenimento di strutture autoreferenziali che, per avere minime quote di partecipazione necessarie a contare nei famosi patti di sindacato , hanno ingessato il sistema bancario  ed il management. Basti pensare al recente commissariamento della Banca delle Marche (partecipata dalle fondazioni); o ancora al Monte dei Paschi. La liquidazione di queste fondazioni, ...

Parlamento europeo
Gli errori madornali di Bruxelles L’inadeguatezza della politica italiana

Gli errori madornali di Bruxelles L’inadeguatezza della politica italiana

Economia \

Il valore di una moneta avente corso legale dipende dalla sua affidabilità. La gestione delle monete spetta normalmente a due autorità indipendenti, il Governo dello Stato e la Banca Centrale, dotate di ...

Immagine storica della grande depressione americana, con una fila di gente.
Lavoro per tutti: si può, ma dipende dallo stato

Lavoro per tutti: si può, ma dipende dallo stato

Economia \

Salvare l’Italia è possibile: basta creare, da subito, almeno un milione di posti di lavoro finanziati direttamente dallo Stato. Sembra un costo, invece è un investimento: perché, al contrario, disoccupazione significa catastrofe ...

file000129348136
Crisi economica italiana? La lezione di Henry Ford

Crisi economica italiana? La lezione di Henry Ford

Economia \

Gli avvenimenti economici e sociali di questi mesi, e più in generale di questi anni, evidenziano sempre più quanto nello stato di crisi dell’economia italiana pesino responsabilità autoinflitte. Da mesi, ma ancor più nelle settimane scorse, capita di leggere che il peggio della crisi è alle spalle, che si profila una modesta ripresa, e che ...